C’è benzina senza etanolo?

Da ottobre 2019, le stazioni di servizio sono obbligate a offrire un carburante con bioetanolo. Ad esempio, le stazioni di servizio non possono più offrire carburante Euro 95, ma possono offrire benzina E5 ed E10. Il bioetanolo è prodotto da zucchero, mais o grano, tra le altre cose, ed è una forma di energia rinnovabile. La benzina E5 contiene un massimo del 5% di etanolo e la benzina E10 contiene un massimo del 10% di etanolo. In questo modo, le persone vogliono fare rifornimento in modo economico.

Tutte le stazioni di servizio hanno dovuto effettuare questa regolazione e sono obbligate a dichiarare se si sta effettuando il rifornimento con benzina E5 o benzina E10. Questo è contrassegnato sulla pompa del carburante e chiaramente visibile all’utente. Tutte le nuove auto possono essere alimentate con benzina E10. Tuttavia, per il 10% di tutte le auto d’epoca, il rifornimento di etanolo può causare problemi. Il carburante a base di etanolo attira più umidità e può causare problemi con i tubi del carburante, la pompa del carburante e ha anche una durata di conservazione più breve. evitare problemi? Questo può essere fatto aggiungendo un pizzico di Lindemann Fuel System Cleaner ogni volta che fai il pieno.Questo additivo per carburante mantiene pulito il sistema di alimentazione e previene i problemi causati dall’uso della benzina E10.

C’è benzina senza etanolo? Sì, c’è, ma questi sono i carburanti premium come Shell V-Power. Questo tipo di carburante contiene additivi, ma è anche sicuramente più costoso del solito carburante E10. Sei in dubbio se fare rifornimento o meno con etanolo? Quindi puoi optare per un carburante premium più costoso o semplicemente fare il pieno di benzina E5 (in precedenza Euro 98). Questo contiene meno etanolo della benzina E10.